San Marino. Conto Mazzini, il Titano rimane di stucco di fronte alla richiesta di super condanne

L’informazione di San Marino: Tra le richieste un ammontare complessivo di confische per equivalente pari a oltre 755 milioni / Richiesta condanne Mazzini / grande stupore nel paese

SAN MARINO. All’indomani delle richieste di condanna da parte della procura fiscale per 125 anni e 5 mesi, nei confronti dei 21 soggetti imputati più 6 persone giuridiche (…), stupore fra i tanti sammarinesi che in questi ultimi mesi hanno ipotizzato tutto e il contrario di tutto. Fra questi, infatti, c’era chi subodorava un possibile colpo di spugna giudiziario, mentre altri temevano un affossamento del maxi processo, ancora in corso, attraverso le leve legislative. Anche la politica, a microfoni spenti poiché nessuno ha voluto commentare le richieste di condanna, il suo balzo sulla sedia lo ha fatto.

“Aspettiamo la replica degli avvocati e la sentenza del giudice”, hanno commentato lapidari i soggetti ascoltati. Per la Procura fiscale, insomma, è associazione a delinquere provata da registrazioni, messaggi e spartizione. Abbiamo assistito anche ad attività successive – ha sottolineato il pf in aula – che possono essere definite dei reati necessari, mirati al tentativo di difendersi dalle indagini e che potrebbero configurare anche reati contro i poteri pubblici dello Stato, in particolare mirando alla delegittimazione del tribunale. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy