San Marino. Presentato ai Reggenti l’equipaggio di Wheels On Waves

SAN MARINO. E’ stato ricevuto oggi in Udienza dagli Eccellentissimi Capitani Reggenti, l’equipaggio di Wheels On Waves, il primo catamarano al mondo completamente accessibile, il cui progetto è stato realizzato anche grazie all’intervento della rete diplomatica sammarinese.

Comunicato stampa
Orgoglio e riconoscenza per aver coinvolto la Repubblica nel progetto. Questo il senso racchiuso nel discorso del Segretario di Stato agli Affari Esteri, Nicola Renzi, che ha presentato alla Reggenza Andrea Stella, promotore dell’iniziativa “Wheels on Waves – WoW”. Orgoglio, per aver favorito alcune fasi del progetto, grazie all’intervento della Rete diplomatica sammarinese; ma anche gratitudine, per aver portato il nome di San Marino a bordo del primo catamarano al mondo completamente accessibile, contribuendo a far conoscere la posizione del Paese nella difesa dei diritti delle persone con disabilità.
Condizioni di vita sempre più inclusive e accoglienti dettate da una vera cultura della disabilità, intesa come forza operante della società, sono vincoli a cui ogni Stato dovrebbe sottostare per dare piena attuazione a disposizioni di principio che troppo spesso rimangono sulla carta. San Marino, ha ricordato Renzi, ha condiviso un progetto dal forte impatto emotivo e mediatico, che sul piano interno potrà sollecitare anche una sempre miglior definizione dell’assetto normativo già esistente; ma potrà essere soprattutto d’esempio, affinché sempre più Stati sottoscrivano e diano concreata attuazione alla Convenzione dell’ONU in tema di disabilità.

La Reggenza ha ricordato la scelta di San Marino, di essere fra i primi Paesi a sottoscrivere tale Trattato, attivandosi fin da subito con segni tangibili nell’attuazione di un progetto di ampia accessibilità al proprio patrimonio architettonico e paesaggistico, “dando così ulteriori contenuti a quell’impegno per la promozione e l’affermazione dei diritti e della dignità della persona, che ha sempre qualificato la sua azione anche in ambito internazionale”.
Andrea Stella, in rappresentanza della delegazione di WoW, è intervenuto per portare la propria testimonianza di persona che vive quotidianamente, in piena consapevolezza, una condizione di disabilità, sopraggiunta in età adulta. Animato dalla fiducia in se stesso e nelle proprie capacità oltre ogni pregiudizio o ostacolo fisico, Stella ha deciso di impegnarsi per promuovere la Convenzione delle Nazioni Unite, navigando per oltre 5.000 miglia a bordo del catamarano “Lo Spirito di Stella”, da lui stesso progettato. Un modo singolare e significativo per riaffermare il diritto di ciascuno di noi a vivere una vita libera e indipendente, lasciandosi guidare dalle proprie passioni, nella convinzione che la diversità ci rende unici e irripetibili, ed è fonte di ricchezza per l’intera comunità.
Il promotore dell’iniziativa ha ringraziato per l’opportunità offerta da San Marino all’associazione “Lo Spirito di Stella” e per la giornata di oggi, altamente simbolica ed emozionante. Andrea Stella ha richiamato l’impegno profuso dal Paese e gli atti concreti già realizzati, tali da mettere in moto un cambiamento culturale e di mentalità.
In sala, in rappresentanza del Governo, insieme al Segretario Renzi i Segretari alla Cultura Podeschi, alla Sanità Santi e al Territorio Michelotti, oltre alle realtà associative del territorio sammarinese che promuovono occasioni di formazione, di incontro e di competizioni sportive in ambito di disabilità e ai componenti della Commissione Nazionale Sammarinese sulla Disabilità.
La Reggenza ha infine voluto omaggiare l’Ospite di un bassorilievo di pietra di San Marino, opera di un artista sammarinese. Andrea Stella, a nome dell’associazione che presiede, ha ricambiato il gesto offrendo in dono ai Capi di Stato una penna che, come ha tenuto a precisare, rimanda alla firma della Convenzione e all’assunzione di un impegno di progettualità.
Al termine dell’Udienza si è svolta una conferenza pubblica nella sala Belvedere dell’Università degli Studi, alla quale sono intervenuti il Segretario di Stato Renzi, Andrea Stella, il Direttore Generale di San Marino RTV, Carlo Romeo, il Presidente della Commissione Nazionale sulla Disabilità, Mariachiara Baglioni e i docenti di Design, Massimo Brignoni e di Ingegneria Civile, Antonella Salvatori dell’Università di San Marino.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy