San Marino. SSD: ‘Equità, trasparenza, cittadinanza le linee guida per affrontare le prossime sfide’

SAN MARINO. Giovedì 5 ottobre si è riunito il Consiglio Direttivo di Sinistra Socialista Democratica. Prese in esame le prossime sfide che attendono il Paese, SSD ha dato mandato ai propri gruppi per elaborare proposte da sottoporre al governo in questa delicata fase in cui il quadro sociale ed economico verrà rimodellato.

 

Equità, trasparenza, cittadinanza queste le tre parole d’ordine che il Consiglio Direttivo di SSD ritiene debbano rappresentare le linee guida per affrontare le prossime sfide che attendono il Paese.
Il difficile lavoro che ha messo a nudo le reali condizioni in cui versa la finanzia (pubblica e privata) dopo decenni di gestioni irresponsabili, sta giungendo al termine. In evidenza sono le criticità del sistema bancario e del bilancio dello Stato che, per salvaguardare i risparmiatori, è dovuto intervenire più volte negli ultimi 10 anni, ma senza mai porsi il problema di mettere in atto politiche attive, capaci di riformare le gestioni e sostenere i maggiori oneri derivanti dal debito.
Il lavoro improntato alla trasparenza ha posto in evidenza la dimensione reale dell’intervento che sarà necessario per far sì che si possa tornare a crescere, richiedendo investimenti molto significativi.

Leggi comunicato

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy