Calcio, Campionato Sammarinese: Domagnano e Pennarossa agganciano la Cosmos al secondo posto

SAN MARINO. Gol ed emozioni a non finire nelle sfide della domenica, che completano il quadro della stesta giornata di campionato. Pirotecnico 3-3 tra Faetano e Pennarossa; il Domagnano, invece, la spunta in rimonta contro la Juvenes Dogana (2-3). Domagnano e Pennarossa, quindi, agganciano la Cosmos al secondo posto nel gruppo A.

[c.s.] Una domenica a dir poco ricca di emozioni, quelle che per il sesto turno di Campionato Sammarinese proponeva gli scontri diretti alle spalle del Tre Penne – capolista nel Girone A. Una giornata che poteva essere perfetta, non fosse stato per l’imprevisto occorso nei minuti di recupero, per il Faetano di Ermanno Zonzini. I gialloblù si sono portati sul 2-0 alla mezz’ora grazie al centro dell’ex Friguglietti ed al raddoppio firmato Gravina; un parziale che Pennarossa e Faetano si porteranno anche negli spogliatoi.
Ad uscirne meglio è però il club di Chiesanuova, che dopo appena tre minuti di gioco accorcia le distanze grazie a Juan Gabriel Sosa. Distanze presto ristabilite ancora da Friguglietti, che riporta il Faetano sul doppio vantaggio al 53’. Nemmeno gli uomini di Zonzini non si dimostrano impeccabili nella gestione dei benefici conseguenti al gol, tanto che al 60’ il Pennarossa si riporta a tiro con Nicola Ciacci. Il rovescio della medaglia – per i biancorossi – è che contemporaneamente si ritrovano in inferiorità numerica, per l’espulsione di Matteo Ugolini. L’estremo difensore viene sostituito tra i pali da Guidi, che rileva Zandoli. A dispetto delle diverse forze in campo, è proprio il Pennarossa a centrare l’incredibile pareggio – peraltro nella maniera più rocambolesca; ci vuole infatti la deviazione nella propria porta di Massimo Moroni, entrato all’88’, per fissare il finale di 3-3 in pieno recupero. Un risultato che mantiene la squadra di Sperindio al secondo posto ed evita il sorpasso di un Faetano che si conferma una macchina da gol.
Rimonta dalla quale resta al riparo il Domagnano, che pure va sotto nel confronto con la Juvenes/Dogana di Brigliadori – lanciata dall’Under 21 Enrico Casadei al 51’. Un vantaggio effimero, che dura appena cinque minuti: il tempo necessario a Luca Locatelli di ristabilire l’equilibrio in campo, il cui destino è ancor meno longevo. Non è nemmeno scoccata l’ora di gioco quando Enea Jaupi ha segnato il gol del sorpasso, che anticipa di una manciata di minuti anche il punto del 3-1. Per fare ordine: il Domagnano colpisce tre volte in sette minuti.
Tre bordate in grado di atterrare qualsiasi avversario, ma non una Juvenes/Dogana che trova in panchina le risorse per riaprire la partita: è di Nicolas Bizzocchi, infatti, la rete che porta il parziale sul 2-3 con ancora una decina di minuti da giocare. Massimo Campo potrà comunque festeggiare un preziosissimo successo, il terzo consecutivo in campionato. Per la Juvenes/Dogana, nel Girone più equilibrato e complesso, il ritardo di cinque punti dal terzetto lanciato all’inseguimento del Tre Penne – senza considerare La Fiorita – inizia ad essere sensibile.

Questo il quadro completo della sesta giornata di campionato:

In grigio le partite sin qui disputate da ogni squadra

 

I tabellini

JUVENES DOGANA – DOMAGNANO 2-3

JUVENES/DOGANA [4-4-2]
Manzaroli; Merlini (dal 67’ Della Valle), E. Casadei, Villa, E. Mantovani; M. Mantovani, Semprini, Tkachuk (dall’84’ J. Raschi), Quaranta (dal 49’ Bizzocchi); Liverani, Sorrentino
A disposizione: Gobbi, Cevoli, Zonzini, E. Venerucci
Allenatore: Christian Brigliadori
DOMAGNANO [4-3-3]
Muraccini; Dolcini, Pratelli, Buldrini, Ferrari; A. Venerucci, Locatelli, Rossi; Jaupi (dall’85’ Angelini), Vicini (dal 78’ An. Faetanini), L. Ceccaroli (dal 73’ Piscaglia)
A disposizione: Francioni, M. Casadei, Al. Faetanini, Giannoni
Allenatore: Massimiliano Campo
Arbitro: Ascari
Assistenti: Guidi e Nuzzo
Marcatori: 51’ E. Casadei, 56’ Locatelli, 59’, 63’ Jaupi, 81’ Bizzocchi
Ammoniti: Quaranta, Locatelli, Buldrini, Muraccini

PENNAROSSA – FAETANO 3-3

PENNAROSSA [4-1-4-1]
M. Ugolini; Righi, Albani (dal 70’ Baldani), Fratta, Conti; Colagiovanni; Zandoli (dal 66’ A. Guidi), Sosa, Boschi, Aissaoui (dal 75’ Podeschi); N. Ciacci
A disposizione: Capozzi, Muccioli
Allenatore: Floriano Sperindio
FAETANO [4-3-3]
Lelli; Rinaldi, Fonte (dal 76’ Valentini), Varrella, Cupi; Tomassoni, Giunchi, Giardi; Gravina (dal 68’ S. Ugolini), Friguglietti (dall’88’ Moroni), Ordonselli
A disposizione: S. Guidi, Tubrea, Vagnetti, Golfi
Allenatore: Ermanno Zonzini
Arbitro: Zani
Assistenti: Sammaritani e Mineo
Marcatori: 22’, 53’ Friguglietti, 31’ Gravina, 48’ Sosa, 60’ N. Ciacci, 90’+1’ a.g. Moroni
Ammoniti: Fratta, N. Ciacci, Albani, Righi, Sosa, Giunchi
Espulsi: M. Ugolini

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy