San Marino. Dalla Direzione del PSD confermata la volontà di dialogo con le varie forze politiche

SAN MARINO. Continuare a dialogare con tutti al fine di trovare delle proposte politiche per risollevare il Paese: è la volontà emersa dal dibattito scaturito dalla Direzione del PSD di martedì sera.

 

Dopo il dibattito che è scaturito dalla Direzione di martedì sera, la terza dopo la celebrazione del congresso dello scorso 21 luglio, il Partito dei Socialisti e dei Democratici conferma le linee suggellate con la mozione finale dell’assise congressuale, uscendo dall’incontro coeso e pronto in tutti i suoi organismi, per affrontare con grande impegno le sfide che lo attenderanno in questa ultima parte dell’anno.
La Direzione è stata aperta della relazione del Segretario Nicola Ciavatta sugli incontri politici avvenuti nell’ultimo periodo con tutti i partiti e movimenti sammarinesi, in cui si sono registrati, seppur con una distinta gradualità, apprezzamenti a 360° verso il PSD per come sia stato capace a rinnovarsi e a ripartire dopo una fase della sua storia nella quale in meno di un anno ha vissuto una scissione -prima- e successivamente una sconfitta elettorale. Ha suscitato inoltre un compiacimento generale, la Proposta di Legge sugli Sprechi Alimentari, elaborata all’interno del PSD e presentata proprio in questa occasione alle forze politiche, testo che il Partito ha già depositato per l’iter istituzionale e si augura venga accolto -come è avvenuto in Italia- in maniera unanime dal Consiglio Grande e Generale.

Leggi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy