San Marino. Un decreto per sostenere le persone con disabilità

La Serenissima : Un decreto per sostenere le persone con disabilità / Affrontato per la prima volta anche il discorso legato ai progetti di vita autonoma

SAN MARINO. Un decreto delegato volto alla prevenzione della disabilità, alla salute e alla riabilitazione delle persone con disabilità, nonchè al sostegno alla persona con disabilità e al nucleo familiare. Lo ha presentato in questi giorni la segreteria di Stato per la Sanità; il provvedimento attende di essere esaminato alla prima seduta consiliare utile. “Dopo l’affermazione dei principi generali e delle finalità espresse nella legge quadro n.28/2015 per l’assistenza, l’inclusione sociale e i diritti delle persone con disabilità e secondo i principi della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, ratificata dal Consiglio Grande e Generale in data 29 settembre 2008, la bozza del decreto delegato, di cui in oggetto, come disposto dall’art. 23 della legge quadro – spiega il segretario di Stato per la Sanità, Franco Santi, nella relazione al provvedimento -, era già stata elaborata dalla segreteria di Stato per la Sanità nella precedente legislatura, che si era avvalsa della collaborazione nella stesura del testo della Commissione sammarinese per l’attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità (Csd-Onu) la quale aveva prodotto un testo confrontato largamente con le associazioni che si occupano di disabilità, presentato anche ai gruppi consiliari, all’Authority Sanitaria, ai servizi e ai sindacati”. La legge quadro e i rispettivi decreti, “che vanno nella direzione della concreta attuazione e implementazione dei principi della Convenzione Onu, non sono un punto di arrivo ma un punto di partenza di un piano d’azione che promuova, protegga, garantisca il rispetto della dignità delle persone con disabilità proponendo obiettivi realizzabili, percorsi praticabili, qualità dei servizi (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy