San Marino. Casale La Fiorina, opposizioni critiche: “Poco personale e pasti insufficienti”

L’Informazione di San Marino : Casale La Fiorina, opposizioni critiche: “Poco personale e pasti insufficienti” 

SAN MARINO. Non solo banche, titoli, e nuovo direttore Bcsm. In Consiglio arriva il caso Casale La Fiorina, con le opposizioni a lanciare l’allarme servizi scadenti all’interno della casa di riposo. Mancanza di personale, pasti insufficienti, segnalazioni di famiglie e operatori: a sollevare il problema è il consigliere di Rete, Marianna Bucci, che rilanciando quanto emerso in commissione Sanità, durante l’audizione della direzione Iss, propone un Ordine del giorno per la tutela degli anziani ospiti e delle loro famiglie, chiedendo al Governo “di effettuare una valutazione sulla qualità del servizio offerto con una ricognizione dei piani individuali di assistenza, tenendo conto delle reali esigenze degli anziani nel rapporto numerico con gli operatori” (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy