San Marino. RETE e MDSI mettono in guardia: ‘Pressioni e ingerenze su AASS’

SAN MARINO. Attraverso una nota congiunta, RETE e MDSI portano all’attenzione gli attacchi e le pressioni a cui sarebbe soggetta l’Azienda dei Servizi, ponendo alcuni interrogativi.

Che l’Azienda dei Servizi sia uno dei “gioielli” della Repubblica di San Marino è un dato di fatto, e come tale, da sempre, è al centro di interessi che di certo non riguardano il pubblico interesse. A conferma di questo rileviamo che da qualche mese si registrano pressioni continue sulle attività di AASS (fibra ottica in primis) da parte di diversi soggetti, sia politici che economici.
Basta leggere i verbali, che sono pubblici, dello stesso CdA per rendersi conto dell’esistenza di queste pressioni, e di quanto facciano gola gli investimenti che l’Azienda dei Servizi sta portando avanti nel paese. In quello dello scorso 8 novembre balza agli occhi un passaggio in cui un Consigliere del CdA “pone l’attenzione sul tema fibra FTTH. In particolare sottolinea che i continui attacchi al progetto di AASS da parte di società di telecomunicazioni, stanno causando ritardi alla realizzazione del progetto. Ravvisa la necessità che il Presidente sia portatore all’esecutivo di richiesta di maggior tutela per il progetto, poiché rappresenta un investimento strategico per il paese. Esprime anche sorpresa su come argomenti, contenuti e bozze di documenti discussi in Consiglio di Amministrazione possono essere giunti a soggetti terzi completamente estranei ad AASS…”.

Leggi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy