San Marino. Internazionalizzazione: sinergie innovative e didattica di eccellenza

SAN MARINO. “Think Future: una sfida da vincere per San Marino ed i suoi giovani”: la conferenza del 27 marzo ha registrato un successo di partecipazione e riscontri molto positivi relativamente alle tematiche trattate, prima fra tutte la presentazione del virtuoso percorso sinergico che ha visto le Istituzioni, il settore bancario e l’imprenditoria privata sammarinese collaborare tra loro nella realizzazione di un’assoluta eccellenza formativa a livello internazionale: il Corso di Alta Formazione UNIRSM in Processi di InternazionalizzazioneAl termine del dibattito si è svolta la cerimonia della consegna dei diplomi ai partecipanti della terza edizione del Corso.

Dopo aver chiarito il significato del termine “internazionalizzazione”, il Magnifico Rettore della Università di San Marino, prof. Corrado Petrocelli, ha sottolineato l’esigenza di una didattica orizzontale, ovvero di una metodologia di insegnamento in grado di fornire agli studenti anche una visione globale e contestualizzata del fenomeno, già oggetto di insegnamenti di natura prettamente tecnica ed altamente specializzanti. A tal proposito, il Prof. Petrocelli ha evidenziato come il Corso di Alta Formazione in Processi di Internazionalizzazione sia in grado di soddisfare questa esigenza, e di come questa iniziativa didattica rappresenti uno dei molteplici aspetti di innovazione che caratterizzano la nostra Università.

Leggi il comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy