Rimini. Tir travolge due operai: salvi per miracolo

Enrico Chiavegatti – Corriere RomagnaTir piomba su furgone in sosta / Salvi per miracolo due operaiL’incidente ieri pomeriggio al km 121 della corsia Nord che in mattinata era già stata chiusa per diverse ore

RIMINI. Tre feriti di cui uno miracolato. È il bilancio della giornata da incubo vissuta da decine di automobilisti intrappolati sulla corsia nord dell’A14 tra Riccione e Rimini sud a causa di due incidenti verificatisi alle 6.30 e alle 14.45. 

Il secondo, quello che ha fatto a lungo temere il peggio, ha coinvolto due operai della Gsa (Gestione servizi ambientali) una delle imprese che cura la manutenzione per società Autostrade. F.C., operaio 52enne residente a Ravenna ed il collega L.Z, 54 anni da Fusignano, erano a bordo di un Ducato parcheggiato sulla corsia d’emergenza al chilometro 121 corsia Nord e stavano ripartendo dopo aver eseguito un intervento, quando sono stati speronati da un autotreno condotto da H.F., camionista albanese di 53 anni residente a Forlì. Il furgone è stato letteralmente aperto come una scatoletta. Per liberare F.C., che sedeva al volante, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Per prestare soccorso ai due operai si è alzato in volo l’elicottero da Ravenna mentre da Rimini sono entrate in autostrada un’ambulanza e l’automedicalizzata del 118. F.C è stato trasferito in volo al Bufalini dove, miracolosamente, dopo approfonditi accertamenti, in serata è stato dimesso. Il collega è stato invece ricoverato all’Infermi di Rimini dove, quasi in contemporanea, al pronto soccorso è arrivato uno scooterista 30enne travolto da un’auto all’incrocio con la Consolare. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy