San Marino. CFP, concorso “Love Speech – provocazioni ’Amore”, la premiazione

SAN MARINO. Oggi, ultimo giorno di scuola, premiazione al Centro di Formazione Professionale e stasera grande festa al Palace Hotel.

[c. s.] In seguito alla campagna promossa dal Consiglio d’Europa “No Hate Speech Movement”, che pone l’attenzione sul tema centrale del contrasto ai discorsi all’odio, sia on line che off line, coinvolgendo la cittadinanza, le associazioni e gli enti, il Centro di Formazione Professionale ha organizzato, durante l’Anno Formativo 2017/18, un concorso artistico dal titolo “Love Speech – provocazioni  ’Amore”.

Il tema del concorso, provocazioni d’amore, è la rappresentazione dell’amore attraverso l’arte, in tutte le sue possibili e molteplici forme, utilizzando come immagine un disegno realizzato da un Allievo di 3°A.

In data odierna, ultimo giorno di scuola, si è svolta la premiazione delle opere realizzate dagli Allievi del CFP.
Alla manifestazione oltre agli Allievi e i Docenti del Centro, erano presenti Mimma Zavoli e Vanessa D’Ambrosio, gli ex Capitani Reggenti che hanno promosso la campagna “No Hate Speech”, i rappresentanti della Segreteria di Stato al Lavoro e Industria Stefano Ciacci e Gemma Cesarini, ed infine il poeta Checco Guidi, che ha declamato alcune sue poesie e composto e dedicato al CFP una poesia per l’occasione dal titolo “Chi ch’l’odia”.
E’ stata una giornata molto sentita e a tratti commovente, per gli argomenti trattati e per il modo con il quale i partecipanti hanno illustrato le motivazioni e i contenuti delle loro opere.
Appuntamento al prossimo anno e questa sera grande festa del CFP al Palace Hotel prima di iniziare, a partire dal prossimo 13 giugno, gli esami di qualifica.

Serravalle, 8 giugno 2018

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy