San Marino. “C’era una volta la San Marino da bere con l’agiatezza fondata sull’illegalità”

L’informazione di San Marino: “C’era una volta la San Marino da bere con l’agiatezza fondata sull’illegalità” / Il consigliere Perotto (Rf) in Consiglio fa una disamina tagliente del percorso economico-finanziario della Repubblica.

SAN MARINO. Il consigliere di Repubblica futura, Fabrizio Perotto, la defi- nisce la “San Marino da bere”, riprendendo un vecchio modo di dire della Milano anni 80. Un Paese, in cui i quattrini giravano e la gente viveva in modo agiato. Ma grazie e furbizie e illegalità “Questa ‘San Marino da bere’ – commenta nel suo intervento in Consiglio Perotto – disegnata con maestria dalla generazione dei figli post conflitto bellico, ha lasciato, però, sul campo molti feriti, alcuni anche in gravi condizioni. Era un’economia basata sulla finanza, sulle furberie rispetto ai nostri vicini, creando un sistema bancario che era molto al di sopra della nostra portata e realtà. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy