San Marino. Mazzini e la rinuncia alle azioni di responsabilità

Antonio Fabbri. L’informazione di San Marino: Mazzini e la rinuncia alle azioni di responsabilità / Milioni che non si sono voluti recuperare finiti sulle spalle dei cittadini.

SAN MARINO. La pesante ricaduta sulla collettività del riciclaggio e dell’azione della associazione a delinquere contestata, emerge in maniera lampante dalle motivazioni delle sentenza. Proseguendo nella descrizione dei tratti dell’associazione a delinquere, il giudice Gilberto Felici esamina la pervasività del sodalizio criminale risconrtata anche attraverso i messaggi estratti dai telefonini degli imputati e dalla documentazioni trovata in possesso degli stessi nelle perquisizioni attuate dagli inquirenti nella fase di indagine presso le abitazioni e nelle auto degli indagati. Il giudice parla di “diffusione e notirietà”, di condotte illecite emerse e ritenute provate anche nel dibattimento, con la conseguente condanna degli imputati. (…)

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy