San Marino. Europei Junior: tanta esperienza per Casadei e Tamagnini

SAN MARINO. Riceviamo e pubblichiamo un comunicato della Federazione Sammarinese Nuoto.

[c.s.] Cala il sipario sulla partecipazione sammarinese ai Campionati Europei Junior di Helsinki. A difendere i colori biancazzurri nella competizione giovanile continentale sono stati Giacomo Casadei e Raffele Tamagnini, seguiti dal direttore tecnico Luca Corsetti.

Il primo si è migliorato sia sui 200 rana, nuotati in 2’27’’56, sia nei 50, conclusi dal sammarinese in 31’’17, crono che gli è valso il secondo posto in batteria.

Nei 100 m, sempre rana, Casadei non è invece riuscito a scendere sotto il proprio miglior tempo, fermando il cronometro a 1’08’’49.

Raffaele Tamagnini invece, dopo aver rotto il ghiaccio neo 100 stile, nuotati in 55’’15, un tempo leggermente superiore al suo personale e al miglior tempo stagionale, ha centrato un’ottima prova nei 50 dorso, chiusi in 29’’83, suo nuovo record. Questa mattina è tornato nuovamente in vasca per i 50 stile, nuotati in 24’’86, poco sopra al suo miglior tempo.

“Chiudiamo questi Campionati Europei Giovanili con la consapevolezza di avere ancora tanto lavoro e strada da fare – commenta Corsetti -. I ragazzi sono giovani e l’occasione è servita loro per fare esperienza. I risultati cronometrici non sono stati quelli attesi, ma avranno sicuramente modo di rifarsi in futuro, l’età è dalla loro”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy