Rimini. Sequestro preventivo per spacciatore. Tradito dal fisco

RIMINI. Corriere di Romagna: Spacciatore dal tenore di vita troppo alto/Sequestrati soldi, conti correnti e auto

Un tenore di vita troppo alto rispetto alla sua dichiarazione dei redditi da artigiano che presentava per pagare le tasse. Così il 32enne albanese indagato per il reato di traffico di sostanze stupefacenti, dopo essere finito il mese scorso nel mirino della polizia, è stato oggetto di indagini economiche anche da parte delle Fiamme gialle, che gli hanno sequestrato beni per decine di migliaia di euro.

Traffico di droga

Ieri mattina il personale della squadra mobile della Questura assieme a personale della finanza del Comando provinciale di Rimini ha dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal giudice per le indagini preliminari presso il tribunale, con il quale è stato disposto il sequestro preventivo. (…)

L’auto intestata alla madre

Non solo: il 32enne, stando sempre alla ricostruzione effettuata dalle Fiamme gialle, aveva fittiziamente intestato la propria auto alla madre 54enne, con l’obiettivo di eludere le disposizioni in materia di misure di prevenzione patrimoniali. (…)

Gli accertamenti della Finanza

Un escamotage che però non è andato a buon fine. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy