San Marino. Amministrazione infedele e ostacolo alla vigilanza, vertici Asset rinviati a giudizio

Antonio Fabbri L’Informazione di San Marino : Amministrazione infedele e ostacolo alla vigilanza, vertici Asset rinviati a giudizio / Presidente e Direttore, Ercolani e Tabarrini, sono accusati a vario titolo dell’erogazione tre mutui da 500, 515 e 730mila euro senza adeguate garanzie

SAN MARINO. Amministrazione infedele e ostacolo alla funzione di vigilanza. Questi i reati contestati e di cui dovranno rispondere gli ex vertici di Asset Banca, Stefano Ercolani e Barbara Tabarrini, nell’ambito di un procedimento penale aperto a loro carico nel 2017 in seguito ad un esposto del Commissario provvisorio. La ricusazione da parte degli imputati Il rinvio a giudizio è stato disposto la scorsa settimana dopo che il Giudice per i rimedi straordinari, Vitaliano Esposito, ha rigettato l’istanza di ricusazione che gli stessi indagati tramite i loro legali avevano proposto verso i Commissari della legge Antonella Volpinari e Alberto Buriani (…) 

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 22

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy