Rimini. «Chiederemo mezzo milione al ‘Fellini’»

Mario Gradara Il Resto del Carlino: «Chiederemo mezzo milione al ‘Fellini’» / L’Aeroclub di Rimini vince la causa contro i gestori dello scalo e quantifica i danni

RIMINI L’Aeroclub torna a volare e Airiminum trema. «Chiederemo 500mila euro di risarcimento danni alla società di gestione del Fellini», tuona il presidente Fabio Falsetti. La svolta nella sentenza del 23 novembre del Consiglio di Stato, che ha ribaldato l’ordinanza del Tar, bocciando lo sfratto che Airiminum aveva intimato nell’aprile scorso al sodalizio se non avesse pagato 100mila euro per tre anni di utilizzo di alcune aree. «Airiminum aveva aumentato di 10 volte il canone stabilito per legge, portandolo da 3.500 a 35mila euro l’anno – continua Falsetti – e dall’aprile 2015 a oggi ci ha massacrati, limitando l’accesso alle nostre aree con una sbarra, imponendo il divieto dei parcheggio ai soci alla sede, lasciando solo quelli a pagamento a 18 euro al giorno; non rinnovando i tesserini ‘Tia’ per gli ingressi di istruttori e aspiranti piloti nell’area cosiddetta sterile e così via.(…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy