Rimini. Reddito di cittadinanza: finte separazioni per il sussidio

Finte separazioni per il sussidio /Partono i controlli in Comune Picco anomalo di richieste con l’arrivo del reddito di cittadinanza

Manuel Spadazzi: Uniti finché il reddito di cittadinanza non vi separi… Se ne parla da tempo del fenomeno: per ottenere il nuovo sussidio del governo, ci sono coppie disposte a chiedere la separazione o addirittura il divorzio, per abbassare così l’indicatore Isee (non bisogna superare i 9.360 euro) e avere i requisiti economici necessari per il reddito di cittadinanza. Il governo ha già annunciato battaglia ai ‘furbetti’ del sussidio, ma spetterà soprattutto ai comuni vigilare su cambi di residenze e separazioni che appariranno quanto meno sospetti. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy