San Marino. Due mostre anticipano il “Green Festival”

Giovedì 5 settembre il “San Marino Green Festival” si presenta in anteprima con due mostre a Palazzo Graziani che inaugureranno all’unisono a partire dalle ore 17.

Lo annuncia Gabriele Geminiani, ideatore e organizzatore del “San Marino Green Festival”, spiegando in un comunicato che “si tratta di un prologo all’evento vero e proprio che si terrà dal 20 al 22 settembre a San Marino e che avrà come location sia Palazzo Graziani che Podere Lesignano”.

Elisabetta Zavoli e Veronica Azzinari, aggiunge Geminiani, sono le “due artiste di grande spessore, sia etico che artistico”, che taglieranno il nastro “alla presenza di personalità istituzionali e di un pubblico eterogeneo, che vedrà sia fruitori e appassionati d’arte che ecologisti”.

La Zavoli è “una fotogiornalista recentemente insignita del Earth Photo 2019, rilasciato dalla Royal Geographical Society di Londra, per uno scatto sulla discarica di Jakarta ed è appena tornata dall’Amazzonia piegata dagli incendi; il suo recente lavoro è di grande attualità e s’intitola ‘Amazonas mon amour’”.

La Azzinari, invece, “da anni conduce una personale ricerca dal titolo ‘Cogliere e restituire’, che la porta a calarsi all’interno delle trame di natura più primitive che sopravvivono negli ecosistemi dei boschi, a ricercare forse in tale profondità il bagliore delle origini”.

Il patron del “San Marino Green Festival” afferma infine che gli spettatori, oltre ad assistere dal vivo alle due esposizioni, “potranno firmare e spedire delle cartoline d’artista” per chiede al Consiglio d’Europa a Strasburgo di “spegnere gli incendi e a metter fine allo sfruttamento dissennato della foresta amazzonica”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy