Supporto di San Marino ai disabili

“Un’occasione di riflessione, di verifica, di impegno per tutte le nostre istituzioni e per la nostra comunità sul riconoscimento e il pieno esercizio dei diritti di cittadinanza da parte di chi è portatore di disabilità, fisica, intellettiva o relazionale”.

A descrivere così le Giornate nazionale della disabilità intellettiva/relazionale e internazionale della disabilità, previste per il 2 e 3 dicembre, è la segreteria di Stato per la Sanità, che in collaborazione con l’Istituto per la sicurezza sociale sostiene e patrocina le nuove iniziative organizzate dalla nuova Commissione sammarinese per l’attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità.

“Il lavoro in sinergia per sostenere la completa inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito e contesto quotidiano – sottolinea in un communicato il segretario di Stato, Franco Santi – è un elemento fondamentale nell’ottica della riduzione di ogni forma di isolamento ed è indispensabile una sempre più stretta relazione tra istituzioni e tutte le associazioni del nostro territorio”.

“Sono numerosi gli interventi e i servizi attivi a sostegno della disabilità e a favore dell’inclusione che l’Iss porta avanti – dichiara il direttore sanitario Iss, Mara Morini, sempre nella stessa nota – che hanno tra l’altro registrato in questi ultimi anni un significativo incremento di utenti e di cui occorrerà tenere conto nella programmazione futura in una ottica non solo di risorse economiche ma anche professionali”.

Leggi il testo integrale del comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy