San Marino. Raffiche di vento, decine di interventi della Polizia Civile

A seguito del forte vento del 20 e 21 dicembre, la sezione Anticendio della Polizia Civile “ha eseguito dieci interventi per liberare le strade ostruite da rami e/o piante cadute”.

La Polizia Civile “ha ripristinato un tombino divelto; si è portata in una civile abitazione per un incendio di una canna fumaria; ha operato un sopralluogo con intervento a seguito di una fuga di gas. Inoltre ha ripristinato alcune parti di New jersey e diversi cassonetti per la raccolta dei rifiuti, che il vento li aveva spostati sulla sede stradale, i quali creavano pericolo alla circolazione.Oltre a ciò, nella notte, è intervenuta per l’apertura di una porta in una civile abitazione. Durante la giornata di sabato 21 dicembre, la Sezione Antincendio, ha compiuto circa 20 interventi per la rimozione e taglio di rami e alberi caduti o che creavano pericolo. Ha eseguito interventi per distacco di materiale da civile abitazione; ha messo in sicurezza alcuni pali delle linee telefoniche, nonché interventi per danni a copertura di attività economiche, danni a recinzione private e di cantiere, danni a auto ed oggetti sulla sede stardale. Nella serata ha eseguito un controllo per il contrasto al lavoro nero in una attività commerciale di questa Repubblica. Nella giornata odierna, gli uomini della Sezione Antincendio, se non vi saranno ulteriori emergenze, eseguiranno ulteriori sopralluoghi e controlli, nelle aree meno frequentate, per verificare se ci sono ulteriori rami o alberi che potrebbero creare ulteriori pericolo”.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy