Rimini. Deruba un giovane a passeggio e lo prende a cinghiate in faccia

Deruba un giovane a passeggio e lo prende a cinghiate in faccia

La rapina l’altra notte in viale Vespucci. Subito trovato e fermato dai carabinieri un 25enne

Gli sfila una banconota da 50 euro dalla tasca del giubbotto. Per salvare il bottino e guadagnare la fuga, non esita a colpirlo al volto con un paio di cinghiate, azione che però trasforma il semplice furto nel reato ben più grave di rapina impropria. Ai Casetti, dove resterà fino alla conclusione del processo per direttissima dopo la convalida dell’arresto da parte della giudice Ersilia Agnello, c’è finito un senegalese di 25 anni, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, presentatosi in aula difeso d’ufficio dall’avvoca to Fabio Spiotta. (…)

Tratto dal Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy