San Marino. Repubblica futura interpella sulle telecomunicazioni

Partita Tlc e fibra ottica, interpellanza di Rf

Una interpellanza lunga e articolata, con 35 domande alle quali rispondere. I consiglieri di Repubblica futura hanno depositato ieri, come preannunciato, una articolata interpellanza per chiedere al governo “conoscere innanzitutto i motivi per i quali abbia inteso verificare i profili sopra richiamati, e in particolare quelli legati alla sicurezza informatica e alla convenienza economica del progetto, solo relativamente al progetto di costituzione di una rete mobile di proprietà dello Stato e non anche per il progetto di rete in fibra ottica Ftth iniziato diversi anni fa che presenta le stesse identiche necessità di analisi e gli stessi potenziali rischi”. Nel mirino dell’interpellanza, tra l’altro, la nomina della Commissione che deve valutare il progetto delle telecomunicazioni, formata in particolare da Emanuele Valli, ex direttore dell’Aass, e Augusto Gasperoni, già candidato di Rete e a sua volta dipendente dell’Aass. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy