San Marino, Coronavirus, “la politica eviti strumentalizzazioni”

“La stagnazione economica che da lunghi anni attanaglia San Marino è stata ulteriormente appesantita dall’arrivo nel continente europeo del nuovo tipo di influenza”. 

Lo scrive Npr, rivolgendo un appello alle forze politiche sammarinesi. “L’altissima attenzione mediatica internazionale ha prodotto una sorta di paralisi sociale ed economica su larga scala, e ha reso i processi di decisione politica ancor più difficili, perché scissi fra un senso di responsabilità equilibrato e consapevole e un senso di responsabilità esasperato dalla paura e dall’angoscia. 

A tal proposito Noi per la Repubblica invita le forze e le istituzioni politiche ad abbandonare ogni tentativo di strumentalizzazione volto ad ottenere dei vantaggi dalla situazione di crisi e ad assumere un atteggiamento composto, riflessivo e fiducioso. Noi per la Repubblica, inoltre, ritiene che la tutela della salute pubblica vada perseguita lontana da ogni emotività secondo criteri medici e scientifici, e che lo sforzo maggiore della politica debba essere rivolto agli aspetti economici della crisi, non solo in termini di contenimento del danno, ma anche di recupero del danno stesso. Per questa ragione siamo, altresì, impegnati nel monitoraggio degli effetti economici in Repubblica in collaborazione con le associazioni economiche. La popolazione vuole che si creino al più presto le condizioni per un ritorno alla normalità. Unità, concordia e lucidità sono i migliori strumenti da adoperare affinché ciò si realizzi”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy