San Marino. Coronavirus, donazione del Comitato Festa di Casole alla Protezione Civile

“Il Comitato Festa di Casole è orgoglioso di rendervi partecipi della donazione di 500€ effettuata alla Protezione Civile di San Marino per l’emergenza Coronavirus.” Inizia così il post su Facebook del Comitato Festa di Casole.

“Il nostro piccolo ma doveroso gesto è stato possibile grazie a tutti coloro che hanno partecipato ai nostri eventi e a tutti coloro che li hanno resi possibili con il loro contributo.

Con noi avete donato tutti.” E si legge ancora:

“Ha donato chi ha vinto la tombola di dicembre e chi invece era arrabbiato perchè, mannaggia la miseria, gli mancava solo l’ultimo numero.

Ha donato chi in una calda serata di luglio ha ordinato ananas e gelato, e chi invece melone e Grand Marnier.

Ha donato chi alla festa ha mangiato le castagne arrosto con la famiglia e chi invece le ha comprate crude perché l’aveva lasciata a casa la famiglia.

Ha donato chi è venuto ai fuochi di San Giuseppe, chi a quelli dell’Annunziata e chi è venuto a tutti e due.

Ha donato chi ha lavorato sodo per far sì che tutto questo si rendesse possibile ogni anno e chi invece non si è mai risparmiato un’offerta anche senza partecipare.

Abbiamo donato tutti perchè siamo una comunità e le comunità fanno questo: donare e donarsi.
Specialmente quando le cose si fanno difficili e il peso da portare aumenta.”

Segue un augurio e la speranza:

“Oggi speriamo di rendere un po’ più sostenibile quel peso, di poter dimostrare che Casole è viva e non si arrende.
Oggi come sempre nessuno è lasciato solo: perchè se per vincere ora è vero più che mai che bisogna mantenere le distanze, è pur sempre vero che allontanandoci troppo perdiamo comunque.

Torneremo a vivere e a viverci.
Di questo il Comitato ne è più che sicuro.
W Casole, W San Marino.” 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy