Rimini. Bonaccini: «Pronto il patto per la ricostruzione di Rimini»

Bonaccini: «Pronto il patto per la ricostruzione di Rimini»

Il presidente regionale agli amministratori riminesi. Come base di partenza, interventi e opere per quasi 300 milioni, in gran parte già progettate, finanziate e cantierabili

La provincia di Rimini ha pagato un prezzo altissimo, per questo la Regione è pronta a garantire il proprio aiuto sotto forma di un “patto per la ricostruzione” basato su massicci investimenti pubblici e che nasca dal confronto nei territori. Nei quali, è l’obiettivo della Regione, definire in tempi rapidi accordi per far ripartire crescita sostenibile e occupazione, salvaguardando il tessuto socioeconomico delle comunità locali. A partire dalle aree più colpite dal coronavirus: la provincia di Rimini – dove ieri pomeriggio il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha incontrato sindaci e amministratori, fra cui il presidente della Provincia, Riziero Santi, e il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, oltre al prefetto Alessandra Camporota.

Un piano per Rimini

Nella sede della Provincia è stato fatto un primo esame della situazione per la messa a punto di un piano straordinario di interventi che permetta di risollevarsi a un territorio che per diverse settimane è stato zona arancione, con l’applicazione di misure ulteriormente restrittive rispetto al resto della regione. Su tutte, la sospensione generalizzata delle attività economiche. (…)

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy