Rimini. Mamme-detective in guerra contro l’alcol

Mamme-detective in guerra contro l’alcol

Sono quattro agenti di Polizia locale che si occupano di scovare i mini-market che vendono birre e liquori ai minorenni

ALESSANDRA NANNI. Quattro mamme-detective che hanno dichiarato guerra a chi vende l’alcol ai minorenni. Ma sono quattro tutt’altro che improvvisate, perchè una divisa vera ce l’hanno, ed è quella della Polizia locale di Rimini. Quando si tratta di scovare i dispensatori di birra e vodka ai 15enni, ne sanno una più del diavolo. Partono in borghese, ‘armate’ di binocolo e macchina fotografica. Si appostano dove nessuno può vederle. All’attivo hanno una lunga lista di gestori di mini-market sanzionati. L’ultimo che le ha viste passare, si vedrà recapitare anche un’ordinanza di chiusura perchè recidivo.  (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy