Rimini. Traffico ferroviario in tilt a causa di un suicidio

Treni, traffico in tilt a causa di un suicidio

Traffico ferroviario in tilt ieri pomeriggio sulla dorsale Adriatica a causa della tragedia consumatasi sui binari a breve distanza dalla stazione di Forlì, dove un uomo si è tolto la vita lanciandosi sotto il locomotore del treno Frecciabianca 8860 in viaggio da Milano a Lecce. Erano le 15,33 e dal quel momento per 70 minuti, come registrato dalla sala operativa di Rfi, il traffico è rimasto completamente paralizzato su entrambe le direttrici di marcia. La circolazione è quindi ripreso a senso unito alternato fino alle 19, tempo necessario alla polizia ferroviaria per iniziare a ricostruire l’incidente. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy