Rimini. Ospedali in allerta rossa, ridotti esami e interventi

Ospedali in allerta rossa, ridotti esami e interventi

Carradori: «Il livello di allarme è tale da richiedere l’adozione di misure ulteriori».

Scatta l’allerta rossa per gli ospedali romagnoli. Dopoalcuni giorni in fase arancione, quella di gravitàintermedia, ildirettoregenerale di Ausl Romagna Tiziano Carradori ufficializza il passaggio alla fase rossa. «Quella di massima allerta», precisa, in cui l’azien – da sanitaria può disporre modifiche all’attività ordinaria. Per far fronte al crescere dei contagi e quindi dei ricoveri in reparti Covid, che al momento, come afferma Carradori, sono 461 in tutta la Romagna, Ausl si troverà costretta a «operare graduali riduzioni a ll ’attività ospedaliera, a partire dalle operazioni chirurgiche a bassa priorità, che potranno essere rinviate» (…)

Articolo tratto da Corriere di Romagna

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy