Rimini. Peculato, condannato il funzionario

Peculato, condannato il funzionario

L’ex dirigente dell’Unione Valconca ha patteggiato e anche risarcito il danno versando oltre 40mila euro

Un anno e dieci mesi di carcere. E’ la pena patteggiata ieri mattina da G.B., 63 anni, l’ex dirigente dell’Ufficio Suap (Sportello unico attività produttive) dell’Unione Valconca, accusato di essersi intascato i soldi dei tributi. L’Unione Valconca si era costituita parte civile con l’avvocato Maurizio Ghinelli, ma ieri ha ha fatto un passo indietro dopo che l’imputato ha risarcito il danno, versando un assegno di 40mila e passa euro, corrispondente ai soldi che secondo i conti fatti dagli inquirenti erano stati sottratti. L’Unione Valconca però ha rinunciato sì alla costituzione di parte civile, ma non a ulteriori azioni legali per il danno d’immagine che giudica sia stato fatto alla pubblica amministrazione dal funzionario infedele (….)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy