Rimini. Racket del cocco in spiaggia, condannati i capi

Racket del cocco in spiaggia: condannati i capi della banda

ANDREA ROSSINI – Pretendevano di avere il monopolio della vendita del cocco sulle spiagge della Riviera romagnola. Una specie di racket della frutta. La banda minacciava, intimidiva e faceva pressioni per eliminare la concorrenza tra gli ombrelloni. Il Tribunale di Rimini ha condannato due, tra i membri principali, appartenenti alla stessa famiglia di origine napoletana: Mariano Manfredonia ha preso cinque anni e sei mesi, Espedito Manfredonia tre anni e otto mesi. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy