Rimini. No vax in battaglia: tutte le “resistenze”. «Non intubatemi». «No alle trasfusioni»

No vax in battaglia: tutte le “resistenze”. «Non intubatemi». «No alle trasfusioni»

Due donne all’Infermi hanno rifiutato il sangue per il padre: non volevano arrivasse da un vaccinato Il direttore sanitario di Ausl Romagna Altini: «Casi sporadici ma si creano forti tensioni coi medici»

ENEA ABATI. C’è chi rifiuta di essere intubato, chi pretende di ricevere il plasma iperimmune, chi vorrebbe stabilire con che tipo di farmaci essere curato e pure il dosaggio e chi, come accaduto giovedì all’Infermi di Rimini, rifiuta una trasfusione per il padre ultranovantenne perché potrebbe contenere il sangue di persone vaccinate contro il Covid 19. Il direttore sanitario di Ausl Romagna, Mattia Altini, spiega di essere «molto rispettoso nei confronti del meccanico quando parla di problemi dello spinterogeno» o del filtro anti-particolato. (…)

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy