Rimini. Rapina al supermercato minore condannato a due anni e otto mesi

Rapina al supermercato minore condannato a due anni e otto mesi

Catturato grazie all’intervento di un cassiere non ha mai fatto il nome del complice adulto

Due anni e otto mesi. È la pena inflitta dal tribunale dei minorenni di Bologna al giovanissimo riminese autore della rapina al Conad City di Rimini, messa a segno il 28 aprile 2021. Il ragazzo, non ancora diciassettenne all’epoca dei fatti, che ha alle spalle una complicata situazione familiare, si trova detenuto nell’istituto penale minorile di Quartucciu (Cagliari): spedito in Sardegna dopo essere stato coinvolto in una zuffa e avere danneggiato una porta nel centro di prima accoglienza di Bologna). (…)

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy