Rimini. Positivi al Covid-19 sette pompieri

Sette vigili del fuoco positivi, tutti vaccinati

MARIO GRADARA – Due focolai Covid tra i pompieri delle caserme di Rimini e Novafeltria. Si tratta di sette vigili del fuoco risultati positivi al coronavirus. I pompieri erano tutti vaccinati. In questi casi – segnalano i virologi – il vaccino riduce fortemente le problematiche che nei casi più gravi possono insorgere con il contagio. Le due caserme sono aperte regolarmente. Nessuna conferma ufficiale, ma a quanto viene lasciato trapelare, non si tratterebbe di focolai interni alle caserme. Gli operatori si sarebbero contagiati in occasione di incontri effettuati al di fuori dei rispettivi luoghi di lavoro. I sette vigili del fuoco – cinque sarebbero stati operativi nella caserma di Novafeltria, due in quella di Rimini – sarebbero in buone condizioni di salute, e mostrerebbero sintomi lievi. La conferma della loro positività è venuta dai tamponi effettuati, a fronte di alcuni disturbi manifestati. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy