Nuova medaglia per San Marino a Tokyo! Myles Amine Mularoni è bronzo nella lotta

L’ultima presa vale la medaglia. Myles Nazem Amine Mularoni scrive il suo nome nella storia della Repubblica di San Marino e raggiunge Gian Marco Berti ed Alessandra Perilli nell’Olimpo dello sport biancazzurro conquistando all’ultima occasione un meraviglioso bronzo nella lotta libera.

Alla Makuhari Messe Hall di Tokyo il sammarinese d’oltreoceano batte nella finalina per la medaglia di bronzo della categoria 86kg l’indiano Deepak Punia con il punteggio finale di 4-2 e sale sul podio avvolto nella bandiera biancazzurra per regalare l’ennesimo storico alloro al Paese da cui partirono i suoi avi per raggiungere gli States e che oggi orgogliosamente rappresenta sul più importante palcoscenico sportivo del mondo. Madre sammarinese, padre libanese, residenza nel Michigan, Myles Nazem Amine Mularoni rappresenta in maniera perfetta i numerosi cittadini che non vivono in territorio, figli di emigranti, cittadini del mondo e li unisce tutti in un unico immenso abbraccio. Emigranti, residenti, cittadini senza eccezione. Sammarinesi. Tutti a tifare per lui, tutti uniti allo scadere dei 6 minuti di incontro che lo hanno incoronato medaglia di bronzo e ne hanno esaltato tenacia, qualità tecnica e doti fisiche. Sotto 2-1 all’intervallo Myles Amine ha rincorso l’avversario fino a 7 secondi dalla fine quando all’ultima occasione ha firmato il sorpasso che vale il 4-2… e il bronzo. Il resto sono lacrime di gioia, telefonate intercontinentali, festeggiamenti incontenibili e parole di stima di autorità e istituzioni.

La missione sammarinese a Tokyo si chiude così.

Ed è qualcosa di unico, irripetibile, inimmaginabile, meraviglioso. Storico, leggendario. Mitico.

ALAN GASPERONI 

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui: paypal.me/libertas20
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy