OGGETTO: LA PROVINCIA PER LO SVILUPPO DELL’IMPIANTISTICA SPORTIVA STANZIATI PER IL 2008 CONTRIBUTI PER I COMUNI PER OLTRE 400.000,00 EURO

La Provincia di Rimini – assessorato allo sport ha destinato ai Comuni oltre 400.000,00 euro di contributi per corrispondere alle istanze del territorio connesse all’esigenza di ripristino funzionale e potenziamento di strutture sportive. Tale stanziamento è il frutto di una azione sinergica tra le risorse messe in campo dalla Regione Emilia Romagna (€ 166.620,45) e dalla Provincia di Rimini (€ 250.000,00) allo scopo di corrispondere, in maniera concreta e fattiva, alle istanze del territorio.

Per il 2008 sono stati finanziati 8 interventi che sottendono un investimento complessivo del territorio di oltre 1,5 milioni di Euro. Sono stati finanziati 2 interventi sul Comune di Rimini, ed 1 rispettivamente nei Comuni di Cattolica, Santarcangelo, Montegridolfo, Montescudo, Coriano, Monte Colombo.

Il programma dei finanziamenti regionali è triennale e già entro il prossimo 2 marzo 2009 i Comuni potranno presentare istanze per l’ottenimento di nuovi contributi per l’impiantistica sportiva, anche la Provincia intende mantenere il proprio impegno su questo versante nella forte consapevolezza dell’importanza di dette strutture sia dal punto di vista della promozione della salute e della socializzazione che dal punto di vista turistico.

La Provincia infatti intende dare continuità agli interventi che l’hanno vista protagonista fin dal 2005 di interventi a supporto dello sviluppo dell’impiantistica sportiva rendendo disponibili per il settore circa 1.000.000,00 di Euro di risorse oltre a 330.000,00 Euro di risorse regionali che, sommate alle risorse impegnate dagli altri soggetti coinvolti hanno dato luogo ad investimenti che hanno superato i 4 milioni di Euro. Ciò ha consentito di intervenire positivamente in molte realtà, anche quelle più piccole in particolare per quanto riguarda il recupero funzionale, la manutenzione, il completamento della messa a norma degli impianti sportivi ed il miglioramento della loro accessibilità, ma anche per la realizzazione di nuovi impianti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy