Osla, Usc, Usot: priorita’ per lo sviluppo del settore turistico

A seguito della presentazione del Piano Strategico di Sviluppo del Settore Turistico del Segretario di Stato per il Turismo Teodoro Lonfernini; OSLA, USC e USOT, nel condividere l’impianto generale del documento, segnalano le proprie posizioni riguardo alcune urgenze e decisioni che devono essere prese nei prossimi mesi, anche in vista dell’integrazione del Progetto sul Turismo all’interno del Progetto di Legge per il Sostegno allo Sviluppo Economico.

 

POLITICHE FISCALI – TASSAZIONI

OSLA, USC e USOT sono fermamente contrarie all’introduzione di nuove tasse che graveranno sul comparto turistico – commerciale.

Le risorse per gli interventi a favore del settore devono essere recuperate tramite l’ammontare dell’imposta complementare del 3% sui servizi alberghieri, una percentuale degli introiti della funivia e dei parcheggi e ottimizzando le attuali risorse destinate al Dipartimento Turismo e Cultura, condividendo la gestione con le Associazioni di categoria.

Qualora si reputasse necessario introdurre nuove imposte sul comparto turistico, queste dovranno essere destinate per il finanziamento di un fondo di scopo mirato allo sviluppo del settore e sempre gestito assieme alle Associazioni.

 

INTERVENTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ TURISTICO – COMMERCIALI

Riteniamo urgente introdurre una serie di interventi a favore del settore turistico – commerciale, unico ad oggi che, nonostante le difficoltà, continua a garantire certi livelli di assunzioni.

Elenchiamo alcune proposte:

• Sgravi contributivi – almeno sulle nuove assunzioni di personale residente.

• Utenze differenziate per attività che svolgono la loro attività almeno 11 mesi l’anno.

• Crediti agevolati a tasso zero per interventi di riqualificazione e ampliamento delle strutture ricettive con tempi di rimborso fino a 25 anni ed esenzione delle imposte sugli ampliamenti, fatti salvi gli strumenti del DD 78/2006.

 

INTERVENTI URGENTI PER IL MIGLIORAMENTO DEL SISTEMA TURISTICO ATTUALE

• Definitiva risoluzione degli annosi problemi legati a flussi/parcheggi/accoglienza, con le modalità già presentante nel marzo scorso dalle Associazioni.

• Individuazione di un referente unico responsabile del coordinamento e dell’applicazione dei controlli e delle sanzioni nel settore turistico – commerciale.

• Gestione comune dei fondi dell’Ufficio di Stato per il Turismo, pianificazione annuale degli eventi e della promozione concordata con le Associazioni e creazione di un calendario unico delle manifestazioni.

• Rendere più agevole l’iter necessario per le attività che intendono proporre intrattenimento serale e riduzione dei costi dei permessi, anche mediante la creazione di un permesso unico.

• Orari di apertura obbligatori e tassativi (sino alle 23:00) per tutte le attività del Centro Storico almeno durante le serate in cui vi sono manifestazioni, in linea con l’applicazione della Legge 130/2010.

PROGETTI DA ATTIVARE PER IL RILANCIO TURISTICO

• Pronunciamento ufficiale da parte del Congresso di Stato per l’apertura di una gara di appalto con la definizione degli interventi e le modalità di investimento per la realizzazione di una opera di riqualificazione dell’area Cava degli Umbri e Cava Antica da destinarsi, come dalle risultanze del concorso di idee, ad area di benessere e termale.

• Delibera del Congresso di Stato che autorizza la Giochi del Titano Spa ad aprire una Sala di Intrattenimento nel Centro Storico in collaborazione con aziende e associazioni sammarinesi del settore turistico al fine di organizzare tornei di poker e giochi della sorte in base alle attuali regolamentazioni vigenti emanate dall’Ente Giochi.

• Facilitare l’attrazione di investitori (definizione area, incentivi, eventuale bando di concorso internazionale) intenzionati a creare un’infrastruttura per l’intrattenimento (Parco Tematico, Museo interattivo, ecc…).

• Pianificare e definire costi, tempi e modalità di finanziamento per la realizzazione del Progetto “Arte – grandi mostre” e dei progetti vincitori del concorso di idee per la riqualificazione del Cinema Turismo.

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy