Padre Gratien e la scomparsa di Guerrina Piscaglia: ‘Desiderava un figlio da un uomo nero’. Corriere Romagna

Lucia Paci – Corriere Romagna: PADRE GRATIEN E LA DONNA SPARITA / «Guerrina voleva un figlio da un uomo nero» / Prima di scomparire al marito avrebbe detto più volte: «Vedrai che presto ti farò una sorpresa» / Le dichiarazioni agli inquirenti del pizzaiolo etiope Dawit con cui la Piscaglia si sarebbe confidata 

VALMARECCHIA. Secondo il pizzaiolo etiope Dawit «Guerrina Piscaglia desiderava un figlio da un uomo nero». E’ quanto ha dichiarato lo straniero agli inquirenti della procura di Arezzo, che lo hanno sentito recentemente come testimone. Sarebbe stata la stessa Guerrina, la 50enne scomparsa dalla sua abitazione di Ca’ Raffaello (Badia Tedalda) l’1 maggio 2014, a fare la confidenza al pizzaiolo. Il particolare potrebbe avere un senso se messo in relazione alle affermazioni della donna. Guerrina avrebbe infatti confidato a padre Gratien Alabi, il prete congolese in carcere da fine aprile con l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere, di aspettare un figlio suo.  (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy