Partecipazione di San Marino alla 8° Conferenza dei Ministri della Gioventù del Consiglio d’Europa

L’avvenire delle politiche per la gioventù del Consiglio d’Europa: l’Agenda 2020, è stato il tema trainante dei lavori della 8° Conferenza dei Ministri della Gioventù dei 49 Paesi aderenti alla Convenzione Culturale del Consiglio d’Europa. La Conferenza si è aperta a Kiev alla Presenza del Presidente della Repubblica Ucraina Viktor Yushchenko venerdì 10 ottobre e ai lavori, conclusisi sabato 11 ottobre, hanno partecipato Paola Casadei (Segretario Particolare della Segretaria di Stato per il Lavoro, la Cooperazione e le Politiche Giovanili) e Riccardo Venturini (Rappresentante del Comitato Direttivo Europeo della Gioventù).
I temi di maggiore interesse vertevano sulla promozione dell’uguaglianza tra i sessi e la promozione della diversità culturale e religiosa, l’accesso dei giovani ai diritti sociali e la promozione del dialogo e la solidarietà tra le generazioni.
La delegazione sammarinese ha poi incontrato il Ministro per la Gioventù italiano, Giorgia Meloni, e il Direttore del Centro Europeo della Gioventù, Ralf René Weingaertner, con la finalità di migliorare le relazioni con l’Italia e favorire l’accesso dei giovani sammarinesi ai programmi organizzati a Strasburgo con il contributo del Fondo Europeo della Gioventù.
La Segreteria di stato con delega per le Politiche Giovanile informerà il Forum dei Giovani sugli esiti della Conferenza per promuovere poi una effettiva partecipazione dei giovani sammarinesi alle attività promosse in Europa.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy