Per uscire dalla crisi Maurizio Nanni (Udc) propone 1.200 euro a figlio

Un contributo di 1200 euro all’anno per il primo figlio e 600 euro ai successivi per le famiglie con reddito inferiore ai 50.000 euro; deduzione totale degli interessi passivi sui mutui contratti per l’acquisto della prima casa; per le imprese invece, deduzione degli utili reinvestiti in azienda destinati a ricerca, sviluppo sostenibile ed ambientale.
Sono queste alcune proposte per risolvere la crisi economica a livello locale proposte dal consigliere nazionale Udc Maurizio Nanni, riportare dal Corriere Romagna di oggi.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy