Politici di San Marino, mai cosi’ in basso

Mai era capitato nella storia della Repubblica di San Marino che uomini ai vertici del Paese agissero contro il proprio Paese come pare emergere dalle prime rivelazioni sulle deposizioni rese a Forlì davanti ai Procuratori della Repubblica  Fabio Di Vizio e Marco Forte.

Bisogna risalire a Pietro Lolli, episodio alberoniano, per trovare un sammarinese ex Capitano Reggente che  fornisce documenti e prove contro gli interessi di San Marino ad autorità  dello Stato di cui San Marino è enclave.

Mentre sono diversi i casi di funzionari dello Stato di San Marino  di provenienza esterna, che interrompendo il loro mandato o al termine del loro mandato, hanno prodotto documentazione contro San Marino. Ad esempio, nello stesso episodio alberoniano, Antonio Almerighi.

Spesso un ruolo fondamentale però è esercitato da uomini senza scrupoli e senza confini. Il prototipo  può essere preso ancora dall’episodio alberoniano: Vincenzo Belzoppi.

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

SCARICA
L’APPLICAZIONE DI LIBERTAS SU IPAD IPHONE E ANDROID

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy