Pos bloccati a San Marino e in Italia, problemi durante la mattinata per i clienti

Emerse numerose problematiche stamattina con i pagamenti tramite bancomat e carte di credito non solo in Italia ma anche nella Repubblica di San Marino.

Per diverse ore completamente in tilt i Pos per il pagamento di servizi e prodotti attraverso il bancomat e la carta di credito negli esercizi commerciali, sia di piccola che di grande distribuzione. Tantissimi clienti non sono affatto riusciti a usare i loro bancomat o le loro carte di credito.

Nessun problema, invece, si è verificato per i possessori delle carte Smac e Cartazzurra, che hanno funzionato regolarmente sul Titano.

Come segnala Downdetector, da Intesa Sanpaolo a Unicredit fino a Poste Italiane, i Pos per il pagamento negli esercizi commerciali (di piccola e grande distribuzione) tramite carta di credito sono stati bloccati, con il conseguente problema di tanti clienti che non sono riusciti a usare i loro bancomat o le loro carte di credito. Nessun problema, invece, per chi ha provato a prelevare o a pagare da uno sportello bancomat della propria banca.

Il malfunzionamento è stato causato da un problema della piattaforma Nexi, che si occupa delle transazioni digitali per i pagamenti. Il gruppo Nexi ha fatto sapere che a causare il disagio sarebbe stato un problema del fornitore Ibm. Secondo quanto riferito dall’azienda, i problemi sono iniziati alle 11.45 circa e si sono conclusi mezz’ora dopo, alle 12.15. Interessando solo alcune aree e rallentando le transazioni. Nexi sta comunque approfondendo con Ibm le ragioni che hanno provocato i rallentamenti.

I sistemi sono stati ripristinati e funzionano regolarmente, salvo possibili code sul riavvio di singoli dispositivi.

C’è solo da capire ora cosa o chi ha fatto scatenare questo pandemonio digitale…

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy