Precisazioni Assofin

COMUNICATO STAMPA
Assofin – Associazione Finanziarie e Fiduciarie Sammarinesi – in relazione alla pubblicazione su alcuni quotidiani di una propria missiva contenente valutazioni relative a una bozza di regolamento predisposto dalla Banca Centrale, intende fornire le seguenti precisazioni:
1. la divulgazione del documento non è da attribuire all’iniziativa dell’Associazione, che, anzi, in occasione dell’assemblea tenutasi il 10 marzo 2011, aveva richiamato l’esigenza di mantenere la riservatezza sul contenuto del regolamento. L’Associazione si riserva ogni iniziativa nei confronti dei soggetti che hanno avuto a disposizione il testo della missiva;
2. le valutazioni contenute nel documento, necessariamente sintetiche, vanno correlate al contesto di un confronto serrato, ma franco, su temi essenziali per gli operatori. La necessità di esporre gli argomenti in modo sintetico ha portato a enfatizzare alcuni profili che, sebbene espressi in modo perentorio, nulla tolgono alla valutazione positiva circa la conduzione del confronto da parte della Banca Centrale;
3. la credibilità della Associazione, quale interlocutore affidabile nei rapporti con la Banca Centrale, si misura anche dalla riservatezza che viene mantenuta sulle opinioni espresse in ordine a proposte regolamentari, che, ancora in fase di consultazione, sono per ciò suscettibili di modifiche;
4. è auspicabile che il confronto sul regolamento, già avviato in maniera positiva, possa proseguire nello stesso clima di fiducia e collaborazione che ha caratterizzato la fase iniziale, nella condivisione di un obiettivo comune che possa aiutare la ripresa del settore;
5. si intende precisare che a destare rammarico non è la pubblicazione della missiva ad opera della stampa  la quale ha dato conto del documento quanto piuttosto l’iniziativa di qualcuno che ha inteso anteporre proprie strategie mediatiche alla necessità, avvertita dall’Assemblea, di mantenere riservata questa fase di confronto;
6. Assofin ribadisce la propria convinzione che, nell’interesse degli associati e in ultima analisi dell’intero settore, un atteggiamento riflessivo sia più utile di una contrapposizione polemica.
ASSOFIN
Il Presidente
M. Stefania Lazzari
San Marino, 31 marzo 2011

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy