Priorità assoluta per l’Anis nelle infrastrutture: banda larga

Rete banda larga ‘sammarinese’ ‘ .
La proposta occupa il primo posto nella lista delle priorità delle ‘Opere info-infrastrutturali’ del ‘Progetto per lo sviluppo del sistema paese e della sua economia’, messo a punto dall’Anis, Associazione Nazionale Industriali Sammarinesi.
Il progetto è stato consegnato nei giorni scorsi ai rappresentanti delle due coalizioni, Patto per San Marino e
Riforme e Libertà, costituitesi in vista delle elezioni nella Repubblica di San Marino del 9 novembre .

La proposta della banda larga è stata illustrata con una particolare dovizia di ragioni a supporto, nella
conferenza stampa tenuta ieri nella sede dell’Associazione dal Presidente, Piergiovanni Terenzi, dal Direttore, Carlo Giorgi, e dall’ing. Franco Capicchioni.

Lo stato delle telecomunicazioni nella Repubblica di San Marino è un autentico freno allo sviluppo, come fu denunciato con forza anche in occasione del San Marino Forum Studio Ambrosetti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy