Progetto centrale del latte

I produttori di latte sammarinesi sono fortemente interessati alla salvaguardia e allo sviluppo dell’attività lattiero casearia e pertanto disponibili a realizzare un progetto tutto sammarinese per la gestione della Centrale del Latte e il rilancio del comparto.
I produttori di latte hanno richiesto un’udienza per presentare agli Eccellentissimi Capitani Reggenti il progetto per la Centrale del Latte.

Le direttrici progettuali si appoggiano sulle specificità del nostro territorio ed il progetto “pensa” al territorio come fonte primaria delle risorse e delle idee.

Si ritiene di primaria importanza il coinvolgimento nella gestione di realtà imprenditoriali sammarinesi ed in primis di tutte le società, le cooperative ed i consorzi di distribuzione operanti entro i confini della Repubblica.

Lo scenario del mercato nel settore agroalimentare é orientato verso le produzioni tipiche che possiedono un intrinseco e forte legame con il territorio, che, se individuato ed adeguatamente valorizzato, può promuoverne i diversi aspetti.

Le produzioni locali possiedono forti connotati culturali in virtù del solido vincolo che li lega al territorio di provenienza, alla cultura ed alle tradizioni della popolazione locale. Il marchio Eurolatte è un marchio consolidato, che riteniamo opportuno continui ad essere rappresentativo delle produzioni locali al fine di non disorientare il consumatore e conferire distintività e riconoscibilità alle stesse.

La filiera corta, oltre agli indubbi vantaggi per l’ambiente e i consumatori (meno passaggi, minori costi per i trasporti e minor consumo di carburante) consente una rintracciabilità quasi immediata. Rintracciabilità che è garanzia non solo dal punto di vista della sicurezza alimentare, ma consente di far recuperare al consumatore il legame di conoscenza quasi diretta fra lui e il produttore, di conoscere il percorso compiuto dagli alimenti e quindi poter scegliere e decidere consapevolmente.

La valorizzazione e lo sviluppo del settore lattiero caseario richiedono un’assistenza tecnica specializzata, perciò è nostra intenzione avvalersi del supporto tecnico-scientifico della facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Bologna. La collaborazione prevede il controllo, il monitoraggio e il miglioramento di tutta la filiera, dal campo alla stalla al caseificio.

I produttori di latte sono pronti ad impegnarsi per far crescere, dal punto di vista qualitativo e commerciale, un territorio d’eccellenza, il territorio sammarinese.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy