Project financing: il comune replica a Lombardi

Dichiarazione dell’Amministrazione Comunale di Rimini:

‘Senza volere entrare nel merito di una legittima dinamica politica in vista delle prossime elezioni provinciali, ci troviamo costretti a replicare alle dichiarazioni di Marco Lombardi sul tema dei project financing per la riqualificazione del lungomare di Rimini. La nota di Lombardi non solo è zeppa di inesattezze, frutto della strumentalità della scadenza elettorale, ma dimostra soprattutto un’assoluta ignoranza dei percorsi tecnici e normativi legati allo specifico argomento.

La presa d’atto del lavoro della Commissione giudicatrice dei project non è- come sostiene l’ignaro Lombardi- la ‘scelta’ di questo o quel progetto. E’ lo step esclusivamente tecnico e obbligatorio di un lavoro che per legge deve essere ancora terminato attraverso innanzitutto il recepimento o meno delle prescrizioni che garantiscono l’interesse pubblico dell’operazione. Non solo: è ben specificato nel comunicato di ieri che- a conclusione della necessaria fase tecnica- la Giunta Comunale aprirà il vero e proprio confronto con le forze politiche di maggioranza e minoranza, con il forum del Piano strategico, con le parti economiche, sociali e culturali, per la scelta definitiva sull’iter approvativo.

Va detto infine questo: le dichiarazioni di Marco Lombardi sull’esito ‘largamente prevedibile già in partenza’ dei project non solo risultano una sciocchezza in termini perché allo stato non c’è alcun ‘esito’ ma sono offensive e infamanti verso il lavoro e la professionalità dei direttori e dei dirigenti comunali che compongono la Commissione giudicatrice i quali naturalmente hanno la possibilità di tutelarsi in ogni sede. Insinuare il contrario configura comunque bene il valore di Lombardi sul piano amministrativo, politico e umano.’

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy