“PulsAzioni” a San Marino, domani sera appuntamento con Michele Serra

Mercoledì 3 agosto, al Campo Bruno Reffi (ore 21.30), nuovo appuntamento con “PulsAzioni”, la rassegna ideata dagli Istituti Culturali della Repubblica di San Marino: in scena Michele Serra con “L’amaca di domani  – Considerazioni in pubblico alla presenza di una mucca”.

“Il primo corsivo quotidiano di Michele Serra uscì il 7 giugno del 1992 su ‘L’Unità’. Scrivere ogni giorno, per trent’anni filati, la propria opinione su un giornale, è una forma di potere o una condanna? Un esercizio di stile o uno sfoggio maniacale, degno di un caso umano? Bisogna invidiare le bestie, che per esistere non sono condannate a parlare? Le parole, con le loro seduzioni e le loro trappole, sono le protagoniste di questo monologo teatrale comico e sentimentale, impudico e coinvolgente. Serra apre al pubblico la sua bottega di scrittura, senza nascondere le scorie, i trucioli, le fatiche. Le persone e le cose trattate nel corso degli anni (la politica, la società, le star vere e quelle fasulle, la gente comune, il costume, la cultura) riemergono dal grande sacco delle parole scritte con intatta vitalità e qualche sorpresa. L’analisi del testo (text mining) incombe: aiuta Serra a dipanare la matassa della propria scrittura, ma gli fornisce anche traccia delle proprie debolezze e delle proprie manie. Il vero bandolo, come per ogni cosa, forse è nell’infanzia. Il finale, per fortuna, è ancora da scrivere”, spiegano in una nota gli Istituti culturali della Repubblica di San Marino.

Ecco la bio di Serra: “Giornalista e scrittore satirico, iniziò la carriera giornalistica a ‘L’Unità’ come corrispondente politico per il partito e in seguito curò la rubrica quotidiana ‘Che tempo fa?’. Autore di satira politica e di costume, nel 1989 fondò e diresse fino al 1994 il settimanale satirico ‘Cuore’: settimanale di resistenza umana, che, nato come supplemento di ‘L’Unità’, divenne successivamente giornale autonomo. Dal 1996 collabora con ‘La Repubblica’, per cui ha anche curato la rubrica quotidiana ‘L’amaca’. Tra i suoi scritti: ‘Tutti al mare’ (1986); ‘Il nuovo che avanza’ (1989); ‘Canzoni politiche’ (2000); ‘Tutti i santi giorni’ (2006); ‘Breviario comico. A perpetua memoria’ (2008); ‘Gli sdraiati’ (2013); ‘Ognuno potrebbe’ (2015). Tra le sue opere successive: nel 2017, la raccolta scelta delle rubriche quotidiane scritte negli ultimi venticinque anni ‘Il grande libro delle amache’ e la riflessione sul mestiere di scrivere ‘La sinistra e altre parole strane’; il saggio breve ‘Sull’acqua’ (2018); il romanzo ‘Le cose che bruciano’ (2019); ‘Osso. Anche i cani sognano’ (2021). Michele Serra è inoltre autore di programmi televisivi e di spettacoli teatrali”.

L’ingresso ha un prezzo unico di 8 euro. I biglietti sono disponibili su vivaticket (https://www.vivaticket.com/it/search?q=pulsAzioni) e saranno acquistabili anche il giorno dello spettacolo al Campo Bruno Reffi.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy