Comunicazione, la storia di successo di Matitegiovanotte: “Senza il confronto oggi sarebbe impossibile fare impresa”

Grazie al contributo della nostra redazione e alla collaborazione con Fattor Comune, diamo visibilità a realtà innovative e di riferimento di San Marino e della Romagna per poter trarne spunti, guardare avanti e comprendere come sta cambiando il lavoro.

Oggi abbiamo chiacchierato un po’ con Antonella Bandoli, titolare di Matitegiovanotte.

Antonella, può parlarci brevemente della sua azienda?

“Sono Antonella Bandoli, mi occupo di Direzione Creativa e Copywriting.

Sono titolare di Matitegiovanotte – studio di comunicazione ravennate. In tanti anni di lavoro ho avuto la fortuna di sommare bellissime esperienze grazie a molte aziende italiane e multinazionali, come Nike, Cinti, Seac, Reebok, Fila, Mares, Bata, Skechers, New Balance e Illy.

A livello personale, adoro la lingua italiana, tutti gli idiomi del mondo e le relazioni fra loro. Questo mi ha permesso di portare la comunicazione a più livelli e di dotarla di maggior senso, sesto compreso. Il più importante, quando si ha a che fare con un mercato.

Matitegiovanotte è l’agenzia/studio di comunicazione che dirigo da molti anni.

Grazie ai miei preziosissimi e talentuosi collaboratori: MarinaSaraChiara e Giacomo, riusciamo a lavorare con molta soddisfazione, forte intesa e condivisione degli obiettivi. Il nostro compito fondamentale è quello di progettare strumenti e contenuti per diffondere l’identità aziendale, aiutando le aziende ad avere una voce autorevole. Ci immergiamo nei brand per far emergere ciò che conta, costruendo percorsi di valore tra il brand e il mercato. Ci occupiamo quindi di comunicazione visiva, Corporate e Brand Identity, formazione, strategie digitali, Web Design e Social Management, e consulenza”.

Cosa Le chiedono in particolare i clienti in quest’ultimo periodo?

“In questo periodo i nostri clienti chiedono soprattutto una maggiore attenzione sugli strumenti digitali, in particolare social. Hanno compreso bene l’importanza di una comunicazione coerente e curata su questi canali e sanno che – essendo più credibili su queste piattaforme offrendo non solo autopromozione ma anche cultura del proprio mercato – riescono ad ottenere più visibilità e maggiori conversioni”.

Com’è fare impresa ai tempi del coronavirus e, secondo Lei, cosa manca attualmente per poter fare impresa nel migliore dei modi?

“Tutte le imprese stanno affrontando una realtà complessa, dove le capacità di programmazione e di previsione risultano complicate. Si lavora più sull’emergenza che sulla pianificazione, difficile quindi fissare anche per noi degli obiettivi di investimento in una direzione a scapito di un’altra, ad esempio. Il nostro impegno consiste nel continuare a offrire creatività strategica, cura e rigore, rispondendo alle esigenze anche in emergenza”.  

Quanto sono importanti il digitale e l’innovazione nel settore di cui fa parte la sua azienda?

“Lo sono moltissimo: il digitale per sua stessa natura evolve velocemente ogni giorno, cerchiamo quindi di rimanere sempre aggiornati attraverso una formazione continua e mirata per poter essere possibilmente in anticipo rispetto alle aspettative del cliente. Per quanto riguarda l’innovazione una cosa simpatica è che molti ci dicono di essere sempre avanti, innovativi, anticipatori, anche se in realtà non ce ne rendiamo conto; evidentemente fa parte del nostro DNA. Ovviamente ci fa molto piacere.

Una precisazione sul temine ‘innovazione’: riteniamo che innovare sia un’attitudine, una scintilla di cultura, una spinta del pensiero più che vera e propria tecnologia. Innovare significa soprattutto mettere in relazione: pensieri, progetti, persone”.

Quanto sono fondamentali per Matitegiovanotte fare rete con collaboratori, fornitori e altre aziende, e condividere con gli altri le esperienze, le necessità, i valori, ecc.?
“Mi aggancio alla risposta precedente: senza il confronto oggi sarebbe impossibile fare impresa. Crediamo molto nellenergia positiva della rete anche perché solo la coralità delle competenze è in grado di offrire vero valore”.
Per ulteriori informazioni: https://www.matitegiovanotte.biz/.
di ANDREA LATTANZI
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy