Referendum San Marino – Ue. Si aspetta la data

Il comitato promotore del referendum per l’adesione di San Marino alla Unione Europea si chiede quando verrà fissata la data delle elezioni da parte degli Ecc.mi Capitani Reggenti Giovanni Francesco Ugolini ed Andrea Zafferani, dopo le polemiche dei giorni scorsi con il Governo
e la maggioranza che lo sostiene, Patto per San Marino

Dopo l’avvenuta pronuncia di ammissibilità, a norma dell’articolo 14 comma 2
della legge 101/1994 la Reggenza fissa la data di svolgimento del referendum, il
quale si terrà in giorno di domenica compreso tra il 60° e il 90° giorno dalla
data del decreto di indizione del referendum.
Tenuto conto di quanto disposto
agli articoli 15 e 23, secondo cui nel corso dell’anno solare non può tenersi
più di una tornata referendaria, il referendum di indirizzo per la richiesta di
adesione all’U.E. e il referendum abrogativo della legge n. 82/2010, già
dichiarato ammissibile lo scorso ottobre, si dovranno tenere nella stessa
data.
E’ ragionevole, dunque, attendersi che la Reggenza emetta il decreto
per indire i referendum
.

 

Vedi comunicato comitato promotore referendum San Marino – Ue

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy