Regolamento relativo alle gravi minacce sanitarie a carattere transfrontaliero: Anche San Marino potrà partecipare alle procedure di appalto UE

“Il Parlamento europeo ha approvato oggi il Regolamento relativo alle gravi minacce sanitarie a carattere transfrontaliero, includendo San Marino tra i Paesi che potranno partecipare alla procedura di appalto congiunto delle contromisure mediche dell’Unione europea”.

Ne dà notizia la Segreteria di Stato agli Affari Esteri, aggiungendo: “La nuova normativa, presentata dalla Commissione europea l’11 novembre 2020 nell’ambito dell’Unione europea della salute, prevede varie misure volte a rafforzare la preparazione, la sorveglianza, la valutazione dei rischi, l’allarme rapido e le risposte da parte dell’Ue e degli Stati membri in caso di minacce per la salute a carattere transfrontaliero.

Si sottolinea altresì come l’odierna approvazione sia il risultato di un incessante lavoro di interrelazioni e di mediazione politico-diplomatico che il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari, ha intessuto nei mesi passati attraverso i tanti incontri con numerosi europarlamentari.

Nello specifico, grazie anche al supporto degli Onorevoli italiani presenti in Parlamento europeo, è stata fornita ampia considerazione nei confronti di Stati dalle ridotte dimensioni, analogo atteggiamento è costantemente tenuto anche nei confronti delle varie fasi relative al negoziato in corso tra la Repubblica di San Marino e l’Unione europea in vista del perfezionamento di un Accordo di Associazione.

Attraverso tale Regolamento, ora anche San Marino, insieme ad Andorra, Monaco e Città del Vaticano potranno partecipare all’approvvigionamento congiunto delle contromisure mediche dell’Ue, quali medicinali, dispositivi medici, o altri beni o servizi per la preparazione e la risposta a una grave minaccia sanitaria transfrontaliera. Ciò consentirà di garantire un elevato livello di protezione della salute anche nei Paesi i cui confini ricadono interamente all’interno dell’Unione europea”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy